+39 0828.363850 info@dambrosioviaggi.com

TRA IL CILENTO ED IL VESUVIO

Prezzo
Da€1,350
Prezzo
Da€1,350
24/09/2020

Proceed Booking

Adding item to wishlist requires an account

357

Perché prenotare con noi?

  • Miglior prezzo garantito
  • Assistenza clienti disponibile 24h/7gg
  • Tour e attività personalizzati
  • Assicurazione viaggio gratuita

Hai domande?

Non esitate a farci una telefonata. Siamo una squadra di esperti e siamo felici di parlare con te.

+39 0828.363850

info@dambrosioviaggi.com

TRA IL CILENTO ED IL VESUVIO
VIAGGIO TRA IL CILENTO ED IL VESUVIO – 7 giorni
Itinerario

Giorno 1PARTENZA – DA AEROPORTO DI NAPOLI AD EBOLI – 83 KM

Viaggio in minibus: incontriamo l’accompagnatore già all’Aeroporto di Napoli Capodichino da dove partiamo per raggiungere il centro di Eboli, cittadina ricca di storia e punto di partenza di tutto il nostro tour.

Viaggio culturale: dopo esserci sistemati ed aver trascorso del tempo a rilassarci, faremo una passeggiata nel centro storico, tra le viuzze e i palazzi nobiliari del Centro Storico, partendo dal Castello e proseguendo con la visita al Museo Archeologico, alle Fornaci Romane, alle antichissime chiese come la Basilica di San Pietro alli Marmi, il complesso monumentale di San Francesco, il monastero di Sant’Antonio Abate, la Chiesa di San Nicola de Schola Graeca ed il complesso Monumentale della SS Trinità. La passeggiata si concluderà al Moa (Museum of operation Avalanche), dove si potranno rivivere le fasi salienti degli avvenimenti bellici della IIa guerra mondiale e ammirare le fotografie storiche provenienti da un ricco archivio privato.

Viaggio gastronomico: la serata si concluderà con una cena presso un ristorante tipico del Centro Storico di Eboli.

Giorno 2TEMPLI DI PAESTUM E MUSEO ARCHEOLOGICO – 26 KM

Viaggio culturale: raggiungiamo Paestum ed il sito archeologico dei templi riconosciuto nel 1998 dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità insieme al Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Il sito archeologico dei templi ricade nel Comune di Capaccio in Provincia di Salerno e i tre templi greci di Paestum (tempio di Hera, di Poseidone e di Cerere), costruiti tra il VI ed il V sec. a.C., sono, insieme a quelli di Atene ed Agrigento, gli edifici templari meglio conservati dall’età classica. Di fronte al sito archeologico, comodamente raggiungibile a piedi, visiteremo il Museo Archeologico Nazionale che espone, tra le varie meraviglie, anche preziosi pezzi come le trentatré metope del tempio di Hera Argiva, la statua di Zeus, il cratere con il ratto di Europa e la famosissima Tomba del Tuffatore.

Viaggio gastronomico: sulla strada del rientro visita della Tenuta Vannullo, che con le sue 600 bufale, è una delle aziende biologiche più antiche del territorio. Famosa per la lavorazione della “mozzarella”, che avviene interamente a mano e con latte proveniente solo dalle bufale di proprietà, sarà possibile degustare sia questo antico formaggio che i delicatissimi e saporiti yogurt, nonché altre eccellenze gastronomiche prodotte interamente con latte di bufala.

Viaggio gastronomico: in serata, e dopo un meritato riposo, una cuoca del posto offrirà lezioni di cucina e preparerà, in un ambiente familiare e confortevole, delle gustose pietanze tipiche svelandone storia e segreti …

Giorno 3NAPOLI CENTRO STORICO – 86 KM

Viaggio culturale e gastronomico: raggiungiamo il centro storico di Napoli ma la visita inizierà solo dopo un’abbondante colazione a base di cappuccino, sfogliata riccia e liscia e caffè napoletano doc in una famosa pasticceria napoletana…
La visita inizierà dalla sconsacrata chiesa di Sansevero, la cui cappella ospita alcuni capolavori tra cui il Cristo Velato conosciuto in tutto il mondo per il suo velo marmoreo che quasi si adagia sul Cristo morto. Si proseguirà con la visita al complesso monumentale di S. Chiara, con le due originarie forme gotiche e lo storico chiostro interamente maiolicato e a seguire la Chiesa delle anime del purgatorio con i suoi molteplici teschi e le sue storie leggendarie. Si attraverserà il quartiere di S. Gregorio Armeno, turisticamente celebre per le botteghe artigiane di presepi e si terminerà con la visita dell’imponente Duomo intitolata a San Gennaro, patrono della città che per ben tre volte all’anno ospita il rito dello scioglimento del sangue di San Gennaro.

Viaggio gastronomico: dopo tanto passeggiare, la visita culturale non può che concludersi con l’originale pizza napoletana da gustare presso il più famoso pizzaiolo napoletano “Gino Sorbillo” o lungo il famoso lungomare Caracciolo…agli ospiti l’ardua scelta!

Viaggio gastronomico: dopo un pomeriggio trascorso in relax e libertà, il nuovo appuntamento gastronomico è presso uno dei ristoranti delle tavole del Borgo Antico di Eboli. Le tavole del Borgo Antico è un’associazione costituita nel luglio del 2008 dai ristoratori operanti nel centro storico di Eboli che centrano la loro cucina sui piatti della tradizione ebolitana. Tra i più antichi piatti della tradizione vi è ‘O Ciauliello. Maestre nella preparazione di questo piatto si dice siano state in passato le monache Benedettine. Gli ingredienti di base sono pomodori, melanzane, zucca lunga, cotti insieme dopo essere stati essiccati al sole con l’aggiunta di concentrato di pomodoro, uno spicchio di aglio, olive nere, olio extravergine di oliva, sale e pepe.

Giorno 4SCAVI DI POMPEI – 63 KM

Viaggio culturale e gastronomico raggiungiamo la più famosa cittadina pietrificata di tutti i tempi: Pompei. L’eruzione del Vesuvio nel 79 a.c., seppure nella sua terrificante devastazione, ha conservato intatte molte ville con i loro splendidi affreschi, le antiche strade romane, molti edifici pubblici, i tempi e diverse strutture commerciali. Gli scavi di questa località, iniziati per volere di Carlo III di Borbone, sono una delle migliori testimonianze della vita romana e i numerosi reperti rinvenuti in questo luogo sono stati utili per comprendere gli usi, i costumi, le abitudini della vita di oltre due millenni fa.
La pausa gastronomica durante la visita agli scavi di Pompei sarà interrotta dalla degustazione di un cestino ricco di prodotti tipici e locali.

Viaggio gastronomico: in serata, dopo un meritato riposo, verrà effettuata una visita guidata con aperitivo al microbirrificio NIN, nato nel centro di Eboli nel 2017. Rispettando le ricette della tradizione, le birre sono realizzate con materie prime selezionate, acqua, lieviti, cereali maltati e luppoli pregiati. Come per le autentiche birre artigianali, viene rifermentata in bottiglia per mantenere inalterate tutte le qualità nutrizionali e organolettiche: non c’è pastorizzazione, ne’ filtraggio ed è priva di conservanti, al fine di salvaguardare la naturalità e la freschezza del prodotto.
Il resto della serata sarà libera per i nostri ospiti.

Giorno 5REGGIA DI CASERTA – 102 KM

Viaggio culturale e gastronomico: raggiungiamo il Palazzo Reale più grande al mondo con annesso parco di 120 ettari di superficie che si estende per 3 chilometri di lunghezza. La visita partirà dall’imponente scala del Vanvitelli e proseguirà attraverso gli sfarzosi appartamenti reali in stile barocco a lungo abitati dai Borbone di Napoli. La pausa gastronomica, che si svolgerà nei giardini reali, prevede la degustazione di prodotti tipici in un classico cestino da pic-nic.
La visita proseguirà con una meravigliosa passeggiata nel suggestivo Giardino Inglese e, a ritroso, lungo le vasche che portano al Giardino all’Italiana.

Viaggio gastronomico: al rientro da una giornata così impegnativa la serata sarà dedicata alla visione di una “commedia italiana” in vista della 6° ed ultima giornata e in tale occasione si avrà modo di assaggiare la famosa pizza nel ruoto preparata da una cuoca del posto. La pizza sarà ovviamente accompagnata da fiumi di birra…

Giorno 6SPA APPRODO E CASTELLABATE – 54 KM

Viaggio relax: raggiungiamo la SPA l’Approdo sita nel comune di San Marco di Castellabate per trascorrere la giornata in totale relax tra onde di mare, vapori di alghe, spiaggia di sale e thalasso bio sauna, bolle blu, aerosol di mare, piscina watsu…e tanto altro ancora con una vista emozionante sul mare blu del Cilento.

Viaggio culturale e gastronomico: conclusa l’esperienza relax ci dirigiamo nel vicino paese di Castellabate che sormonta uno dei golfi più belli della Costiera Cilentana. Passeggeremo nel suggestivo paese tra le stradine medioevali e gli antichi palazzi e concluderemo la nostra camminata con una cena sul golfo dove degusteremo piatti tipici della tradizione culinaria cilentana.

Gionro 7PARTENZA – DA EBOLI ALL’AEROPORTO DI NAPOLI CAPODICHINO – 83 KM

Viaggio in minibus: in base all’orario di partenza del volo potremo disporre di tempo libero prima del trasferimento per l’aeroporto di Napoli e del rientro.